ufficio tributi

IMU - TASI e TARI 2016 - 2017 - 2018

* pagina aggiornata il 23/05/2018

Si comunica che per l'anno 2018 le aliquote IMU e TASI sono rimaste invariate rispetto al 2017. 

 

Concessione di agevolazioni sul Tributo Comunale sui Rifiuti e sui Servizi (TA.RES) ai sensi dell'art.15 del regolamento - Anno 2013 - Utenze non Domestiche

Con deliberazione di Giunta Comunale n. 171 del 23/12/2015  è stato approvato il bando per la concessione di agevolazioni sul tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TA.RES) ai sensi dell'art. 15 del regolamento - Anno 2013.

 

Il bando è rivolto alle utenze non domestiche che dimostrino di aver sostenuto spese per l’avviamento al recupero o per interventi tecnico-organizzativi comportanti una accertata minore produzione di rifiuti od un pretrattamento volumetrico, selettivo o qualitativo che agevoli lo smaltimento o il recupero da parte del gestore del servizio pubblico o che promuovano iniziative riconosciute meritevoli volte a sensibilizzare l’utenza nei confronti della raccolta differenziata, del corretto smaltimento, del mantenimento del verde pubblico e delle strade pulite.

 

Riduzione Tassa Rifiuti - Ta.Ri. - Relativa alle utenze domestiche, per l’utilizzo del composter ai sensi dell’art. 33, comma 4 del Regolamento Comunale per l’istituzione e l’applicazione dell’Imposta Unica Comunale - Anni 2014 - 2015

Con deliberazione di Giunta Comunale n. 172 del 23/12/2015 è stata disciplinata la concessione di riduzione della Tassa Rifiuti (Ta.Ri.) relativa alle utenze domestiche, per le annualità 2014 e 2015, per l’utilizzo del composter ai sensi dell’art. 33, comma 4 del Regolamento Comunale per l’istituzione e l’applicazione dell’Imposta Unica Comunale. 

I criteri e le modalità di accesso a tale agevolazione sono riportati nello specifico avviso insieme allo schema di domanda (entrambi disponibili in allegato).

Tassa sui Servizi Indivisibili (TA.S.I.) 2014 - 2015

 
FINALITA’ DELLA TASSA
Il nuovo tributo (istituito dalla Legge di Stabilità per l’anno 2014) è destinato alla copertura dei costi relativi ai servizi indivisibili.
 
QUALI SOGGETTI INTERESSA E QUALI IMMOBILI RIGUARDA.
Presupposto all’applicazione della tassa sui servizi indivisibili è il possesso o la detenzione, a qualsiasi titolo, di fabbricati, ivi compresa l’abitazione principale, e di aree edificabili, come definiti ai sensi dell’imposta municipale propria, ad eccezione, in ogni caso, dei terreni agricoli. Nel caso in cui l’unità immobiliare sia occupata da un soggetto diverso dal titolare del diritto reale sull’unità immobiliare, quest’ultimo e l’occupante sono titolare di un’autonoma obbligazione tributaria.
 

IMU - TASI - Saldo 2015

Si informa che è in distribuzione alla cittadinanza la modulistica necessaria per ottemeperare al versamento del saldo della Tassa sui Servizi Indivisibili (TA.SI) e l'Imposta Municipale Propria (I.M.U.). La scadenza è fissata al 16/12/2015. 

Per informazioni, aliquote ed eventuali detrazioni è possibile consultare la specifica sezione aggiornata del sito web ragguingibile tramite il seguente collegamento:

http://www.comune.bovezzo.bs.it/drupal/content/imposta-unica-comunale-iuc-2014-2015

L'Ufficio Tributi (tel 030 21 11 209/221) è a disposizione per ulteriori chiarimenti. 

Si informa che l'avviso di pagamento per la Tassa sui Rifiuti (Ta.Ri.) sarà recapitato alla cittadinanza nel mese di Febbraio. 

Tassa sui Rifiuti (TA.RI)

FINALITA’ DELLA TASSA
Il tributo è destinato alla copertura dei costi relativi al servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani, in sostituzione dei precedenti prelievi (Tariffa di Igiene Ambientale - TIA / Tariffa Rifiuti e Servizi Indivisibili TA.RES) in vigore negli anni precedenti. 
 
QUALI SOGGETTI INTERESSA E QUALI IMMOBILI RIGUARDA.
Chiunque possegga o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani, con esclusione delle aree scoperte pertinenziali o accessorie a locali tassabili, non operative, e delle aree comuni condominiali di cui all’art, 1117 c.c. che non siano detenute o occupate in va esclusiva. 
 
COME SI DETERMINA IL TRIBUTO.

Acconto TASI e IMU 2015

Si informa che è in distribuzione alla cittadinanza la modulistica necessaria per ottemeperare al versamento dell'acconto della Tassa sui Servizi Indivisibili (TA.SI) e l'Imposta Municipale Propria (I.M.U.). La scadenza è fissata al 16/06/2015. 

Per informazioni, aliquote ed eventuali detrazioni è possibile consultare la specifica sezione aggiornata del sito web ragguingibile tramite il seguente collegamento:

http://www.comune.bovezzo.bs.it/drupal/content/imposta-unica-comunale-iuc-2014-2015

L'Ufficio Tributi (tel 030 21 11 209/221) è a disposizione per ulteriori chiarimenti. 

Si informa che l'avviso di pagamento per la Tassa sui Rifiuti (Ta.Ri.) sarà recapitato alla cittadinanza nel mese di Luglio. 

Comunicazione ai Fornitori: Codice Fatturazione Elettronica

Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione, ai sensi della Legge 244/2007, art. 1, commi da 209 a 214. In ottemperanza a tale disposizione, questa Amministrazione, a decorrere dal 31 marzo 2015, non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all'allegato A "Formato della fattura elettronica" del citato DM n. 55/2013.

Esenzione IMU per i titolari di terreni agricoli o incolti

Si comunica che con Decreto Legge n.4 entrato in vigore il 24 gennaio 2015, il Comune di Bovezzo è stato classificato totalmente montano, come già riportato dall'elenco dei comuni italiani predisposto dall'ISTAT, quindi non deve essere versata l'IMU sui terreni agricoli o incolti, con decorrenza dall’anno d’imposta 2014.

Condividi contenuti