CONTRIBUTI PER L’ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE NEGLI EDIFICI PRIVATI - L.13/89. AGGIORNAMENTO RISORSE.

In riferimento a quanto in oggetto, si informa che con Decreto Interministeriale n. 67 del 27/02/2018 sono state ripartite alle Regioni le risorse previste dalla legge 13/89 quale contributo per l’abbattimento delle barriere architettoniche negli edifici privati.
Per quanto riguarda lo stanziamento previsto per il 2019, Regione Lombardia sta  predisponendo gli atti per la liquidazione totale delle istanze trasmesse nel fabbisogno 2014 e si inizierà lo scorrimento dalla graduatoria 2015, mentre con lo stanziamento previsto per il 2020 si procederà alla liquidazione totale del fabbisogno 2015. Come da informativa di Regione Lombardia pervenuta a questo Comune in data 01/03/2019,  per la liquidazione delle richieste inserite nei successivi fabbisogni, poiché la legge di bilancio dello Stato approvata a fine dicembre non ha previsto ulteriori stanziamenti, ad oggi non è possibile effettuare alcuna previsione.
Si informa inoltre che non sono intervenute variazioni alla normativa, pertanto l’istruttoria rimane di competenza dei Comuni come già stabilito dalle disposizioni della legge 13/89 e dal decreto n. 14032/2009. Si coglie l’occasione per ricordare che il bando si apre il 2 marzo di ogni anno e si chiude il 1 marzo dell’anno successivo. Pertanto il Comune può inserire in qualunque momento la domanda del cittadino nell’applicativo regionale BARCH, sempre aperto.
Per maggiori informazioni al riguardo è possibile contattare il Responsabile del Procedimento Geom. Francesco Coppolino mediante: mail: francesco [dot] coppolino [at] comune [dot] bovezzo [dot] bs [dot] it - tel. 030/2111260.
Il Responsabile dei Servizi di Gestione del Territorio e sue Risorse Arch. Claudia Mabellini.
In riferimento a quanto in oggetto, si informa che con Decreto Interministeriale n. 67 del 27/02/2018 sono state ripartite alle Regioni le risorse previste dalla legge 13/89 quale contributo per l’abbattimento delle barriere architettoniche negli edifici privati.
Per quanto riguarda lo stanziamento previsto per il 2019, Regione Lombardia sta predisponendo gli atti per la liquidazione totale delle istanze trasmesse nel fabbisogno 2014 e si inizierà lo scorrimento dalla graduatoria 2015, mentre con lo stanziamento previsto per il 2020 si procederà alla liquidazione totale del fabbisogno 2015. Come da informativa di Regione Lombardia pervenuta a questo Comune in data 01/03/2019,  per la liquidazione delle richieste inserite nei successivi fabbisogni, poiché la legge di bilancio dello Stato approvata a fine dicembre non ha previsto ulteriori stanziamenti, ad oggi non è possibile effettuare alcuna previsione.
Si informa inoltre che non sono intervenute variazioni alla normativa, pertanto l’istruttoria rimane di competenza dei Comuni come già stabilito dalle disposizioni della legge 13/89 e dal decreto n. 14032/2009. Si coglie l’occasione per ricordare che il bando si apre il 2 marzo di ogni anno e si chiude il 1 marzo dell’anno successivo. Pertanto il Comune può inserire in qualunque momento la domanda del cittadino nell’applicativo regionale BARCH, sempre aperto.
Per maggiori informazioni al riguardo è possibile contattare il Responsabile del Procedimento Geom. Francesco Coppolino mediante: mail: francesco [dot] coppolino [at] comune [dot] bovezzo [dot] bs [dot] it - tel. 030/2111260.
Il Responsabile dei Servizi di Gestione del Territorio e sue Risorse Arch. Claudia Mabellini.